Consiglio access point per hotspot wifi

Buongiorno a tutti, mi chiamo Dario e mi servirebbe un consiglio per l’acquisto di un access point, con funzione hotspot, da installare in un locale.
Al momento usiamo un router wifi con la rete ospite attiva, tutto funziona più o meno bene, ma ogni volta che un socio va via dobbiamo cambiare la password e di conseguenza tutti devono eliminare la rete wifi memorizzata per poi riconnettersi con la nuova password.
Insomma è una rottura per tutti e la gestione è diventata impossibile!
Il locale è un piccolo (circa 50 mq tutto open space) seminterrato senza segnale 3g 4g, arriva solo il 2g di TIM e Vodafone.
Che access point economico mi consigliate?
Ho visto alcuni modelli tplink, sono validi?
Grazie a tutti in anticipo.

Benvenuto Dario, quanti dispositivi si connettono alla rete wireless ospite e qual è la velocità della connessione internet?

Se ho capito bene vorresti poter gestire ogni dispositivo che si connette.
Avete già provato con il filtro mac address?

Si connettono al massimo 6 o 8 dispositivi, la maggior parte sono smartphone.
La connessione è la eolo 30 mega.

Si esatto.
abbiamo già provato con il filtro ma era ancora più scomodo perchè i soci a volte usano anche i portatili e per me è impossibile gestirli.

Certo, hai ragione… se i dispositivi sono tanti e a volte diversi la gestione si complica.

L’unica soluzione è usare un captive portal e creare un account con password per ogni socio.

Un access point Wi-Fi 6 secondo me è sprecato, prendi un modello dual band (2.4 e 5 GHz) e andrà benissimo, l’importante è che ci sia la funzione di captive portal con la gestione degli utenti.

Il captive portal è presente nella maggior parte degli access point business ma per la gestione degli utenti alcuni richiedono un hardware/software aggiuntivo (controller) che deve rimanere sempre acceso e connesso alla rete.

Si, devi scegliere un modello compatibile con Omada e in questo caso il software/hardware di gestione deve rimanere sempre attivo e connesso.
Ti servirà quindi un controller hardware Omada oppure un PC sempre acceso con il software di gestione in esecuzione.

Stessa cosa anche per i prodotti Ubiquiti Networks.

Alcuni modelli D-Link come il DAP-2610 hanno la gestione degli account interna (pagina 55 del manuale), nelle specifiche non c’è scritto quanti account/utenti si possono creare ma non credo siano meno di 10.

Con tutti i modelli Mikrotik puoi creare un captive portal con account, ti consiglio di guardare qualche guida prima dell’acquisto perché la configurazione non è proprio semplice. Il wizard hotspot aiuta tantissimo solo che per la personalizzazione della pagina di login devi usare un editor html esterno e caricare successivamente la pagina nella sezione file.

Se trovi qualche altro access point chiedi pure… ho scritto i primi che mi sono venuti in mente.

2 Mi Piace

Grazie per tutte le informazioni.
Per me è troppo complicato… ci penso e poi decido se provarci oppure chiamare una ditta.

Quindi nel caso dovrei comprare anche un controller, all’occorrenza usiamo un portatile, non c’è una computer fisso.

Ma anche con i modelli che costano 25€?

Si anche i modelli da 25€ come il cAP lite ma non te li consiglio perché il captive portal richiede un po’ di risorse.
Visto il costo però puoi provare e se non ti soddisfa passi al cAP ac, il cAP lite potrai usarlo comunque per estendere il segnale (CAPsMAN).

1 Mi Piace

Va bene ci provo con un cap ac.

Intanto è arrivato il primo preventivo di 600€ per installazione, configurazione e fornitura di un access point completo di marca unifi.

Ti ringrazio per i consigli

1 Mi Piace

@spadario sei riuscito a configurare il Mikrotik cAP ac?

Sì… non ho scritto più niente per non annoiarvi

Devo essere sincero, stavo per restituire l’ap mikrotik perchè non riuscivo ad accedere al menu di configurazione.
Il programma winbox per macos con cpu m1 funziona veramente male, le finestre sono ingestibili e troppo piccole, avrei voluto usare la pagina 192.168.88.1 ma il macbook non ha una porta di rete e non riuscivo a connettermi alla wifi
Guarda sembrava una barzelletta :sweat_smile: ma dopo molte imprecazioni ci sono riuscito.
Alla fine era nordvpn che mandava tutto in blocco :roll_eyes: l’ho eliminato e ci sono riuscito, accidenti a me e a quando l’ho comprato.
Il menu di configurazione è da infarto, mai visto una cosa così complicata, senza le guide nel tubo non ci sarei mai riuscito.

Sapete dove posso scaricare il mikrotik winbox per mac con cpu m1?
Tutte le versioni che ho provato si vedono male e non posso modificare la dimensione delle finestre.

Ciao, ti ho risposto qui.

1 Mi Piace

Mikrotik ha appena pubblicato una guida per la configurazione del captive portal.
https://youtu.be/Q3znxTDWu-8

Come non detto… hanno eliminato, spero momentaneamente, il video :laughing: